© 2014 by Arcieri Bresciani

Cos'è il tiro con l'arco

Senza entrare troppo in dettagli tecnici (vi rimando ai vari link della sezione tecnica del sito), la disciplina del tiro con l'arco può essere riassunta in:

 

Padronanza di se stessi, resistenza allo stress, concentrazione, precisione e regolarità, rigore e volontà nella ricerca del risultato, spirito di squadra, senso della socialità, equilibrio psico-fisico.

Il tiro con l'arco per noi e per chi lo ha provato

Chi si è avvicinato a questa disciplina, ha provato sensazioni / emozioni diverse. Queste alcune frasi raccolte:

 

Secondo me tirare con l'arco è lo sport che più si avvicina alla poesia. Si svolge in silenzio, con grandissima concentrazione, per arrivare a percepire ogni fibra del tuo corpo e controllare ogni nervo della mente. Ci sono volte in cui percepisci il Momento, quello perfetto per tirare, in cui sei un tutt'uno con la freccia ed il centro del bersaglio... magari non andrà come previsto, però quell'attimo di perfezione è pura estasi dell'equilibrio. E in mezzo a tutto questo caos che ci circonda due ore a ricercare silenzio ed equilibrio valgono oro, per come la vedo io.

- Corrado

 

Mi sono avvicinato a questo sport 10 anni fa in un villaggio vacanze. Mi sono subito innamorato di questo sport e appena rientrato ho cercato un gruppo sportivo a cui iscrivermi. Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata molta ma la passione per questo sport ed il gruppo a cui appartengo continua ad essere viva. In questi anni con l'aiuto di tecnici e atleti, ho migliorato la mia tecnica e qualche soddisfazione a livello agonistico me la sono tolta. Sono consapevole che ogni volta che mi alleno, ho sempre qualche cosa da imparare dagli altri e da me stesso. E' come un viaggio dove cose da vedere e scoprire ce ne sono sempre tante. E questo è molto stimolante.

- Lorenzo

 

Michela tira con l'arco perché le piace! Ma perché? Perché quando tira non ha pensieri e sfoga la sua rabbia, la concentrazione nel tiro le dà soddisfazione anche se il tiro non è bello. Perché con gli Arcieri Bresciani? Perché ci si sente apprezzati e in famiglia!

- Barbara (mamma di Michela)

 

Da sempre sono alla ricerca di ‘teorie’ e ‘pratiche’ che mi aiutino a conoscere e migliorare me stessa. Ho trovato nel tiro con l’arco un’ottima via!. Praticare uno sport significa compiere un lavoro che comincia sul piano fisico e poi si espande sul piano psicologico. Sentire di più i propri muscoli – simbolo della forza – significa divenire più sicuri di sé. Lavorare in palestra o sul campo di tiro sul radicamento e sull’equilibrio del proprio corpo consente di lavorare, di riflesso, sull’equilibrio emotivo e mentale. La pazienza, la perseveranza, la volontà, la disciplina, l’attitudine a gestire con sicurezza certi movimenti del proprio corpo e la capacità di focalizzare tutte le proprie energie per ‘tirare la freccia e colpire il bersaglio’… producono un effetto sicuro su tutto il nostro essere. Perché tirare con gli Arcieri Bresciani? … perché siamo simpatici e belli !!!

- Fulvia

Ho scoperto il tiro con l'arco in un villaggio. Da subito questo sport mi è piaciuto. Mi rilassa e lo apprezzo perchè lo ritengo unico. Non sono una persona molto precisa. La pazienza mi ha aiutato molto, sono riuscita a crescere pian piano e nonostante a volte le frecce non vanno dove vorrei, sono soddisfatta di questo percorso. Mi sento una piccola ribelle quando tiro, capelli ricci e tanta determinazione.... Merida era la mia principessa preferita.

- Viola